#ISPF14 rinviato

Ci scusiamo molto, ma per ragioni tecniche siamo stati costretti a rinviare l’evento e stiamo definendo le nuove date.
Vi aggiorneremo molto presto!
Vogliamo che a #ISPF14 sia tutto perfetto, perciò vogliamo organizzarlo al meglio.

La prima rassegna stampa di #ISPF14

Dopo la conferenza stampa di martedì scorso ecco una prima rassegna, per la quale ringraziamo Vivere Senigallia, il Corriere Adriatico, Radio Velluto e Radio Arancia.
Presto troverete questi e ulteriori articoli nella Media Room del nostro sito.

L’international Self Publishing Festival a Senigallia almeno fino al 2016 e Intervista ad Antonio Tombolini – Vivere Senigallia

#ISPF14 a Senigallia (dal minuto 1.17) – Radio Velluto

 

Intervista ad Antonio Tombolini – Radio Arancia

 

Self Publishing Festival sulla spiaggia di velluto – Corriere Adriatico

Conferenza stampa #ISPF14. La convenzione tra il Comune di Senigallia e Simplicissimus Book Farm

Conferenza stampa #ISPF14Ieri, martedì 4 marzo 2014, il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e il CEO di Simplicissimus Book Farm (SBF) Antonio Tombolini, hanno firmato una convenzione triennale in merito all’organizzazione dell’International Self Publishing Festival, #ISPF14.
La convenzione è stata presentata in occasione della conferenza stampa indetta per annunciare anche le date della seconda edizione del Festival, che si terrà il 25, 26, 27 luglio 2014 a Senigallia.

#ISPF14 è promosso da Narcissus.me, piattaforma di autopubblicazione digitale di Simplicissimus Book Farm, ed è un appuntamento dedicato al Self Publishing (autopubblicazione), fenomeno editoriale in rapida crescita che può divenire l’occasione di un vero Rinascimento dell’editoria.
Dopo il successo di #ISPF2013, prima edizione del Festival, il Comune di Senigallia e Simplicissimus Book Farm si sono trovati d’accordo nel renderlo un appuntamento fisso.

“Siamo qui per comunicare ma soprattutto per celebrare questa convenzione, perché mi sembra una bella storia, di quelle che non capitano troppo spesso, tra un’impresa innovativa e un’organizzazione del territorio”, ha affermato Tombolini in conferenza stampa.

“Senigallia vuol essere una città plurale, aperta ai nuovi saperi e ai nuovi linguaggi. Questo festival ha dimostrato di avvicinare al mondo della scrittura un pubblico più esteso ed eterogeneo, grazie alle opportunità offerte dalla rete. Sono convinto che si tratti di una manifestazione destinata ad avere un sempre maggiore successo”, prosegue Mangialardi che aggiunge, “#ISPF14 è una boccata d’ossigeno dal respiro nazionale, e ancorare questo respiro alla nostra città mi affascina.”

Tombolini ha inoltre parlato della sfida di reinterpretare il Festival in versione estiva, e questa sarà la chiave: “essere ancora più interessanti per ancora più gente” e rendere Senigallia la capitale del Self Publishing. “Da questa edizione ci sentiamo ancora più responsabili di corrispondere ciò che la città si aspetta”, conclude il CEO di Simplicissimus Book Farm.
Una bozza di programma c’è già, ma lo comunicheremo tra qualche settimana.

Oltre al nostro blog e sito ufficiale #ISPF14 è anche su Facebook e Twitter.

#ISPF14, riunione prima della conferenza stampa

#ISPF14 meeting#ISPF14 si avvicina!
Domani incontreremo la stampa per firmare la convenzione tra Simplicissimus Book Farm e il Comune di Senigallia riguardo all’organizzazione del nostro International Self Publishing Festival.
Oggi abbiamo progettato una prima bozza del programma e ti aggiorneremo presto.
Intanto non prendere impegni per il 25, 26, 27 luglio: ci vediamo a Senigallia per #ISPF14!
[Da sinistra Luca Lorenzetti, Giulia Sbaffo, Letizia Perazzini, Antonio Tombolini, Luca Conti]

Storie da biblioteca. Dal contest all’ebook

library_big_tA #ISPF2013, mentre nella bella piazza del Foro Annonario si susseguivano gli interventi sul palco e il mercato dell’editoria era affollato di selfpublisher e curiosi, negli spazi della meravigliosa Biblioteca Antonelliana si è tenuto un contest, tappa speciale di Storie da Biblioteca, chiamata per l’occasione Library, a place for people.

Storie da biblioteca è un concorso letterario e fotografico organizzato da AIB Marche, in collaborazione con Biblioteche Aperte, Racconti di Città e Narcissus.me.
Storie da biblioteca è un contest itinerante, per far rivivere e riscoprire le nostre bellissime biblioteche.
Durante il contest molti autori e fotografi hanno realizzato i loro racconti e le loro fotografie ispirandosi ad un unico tema: vivere la biblioteca e, magari, anche lavorarci.

I vincitori della tappa senigalliese sono stati premiati, in occasione del nostro Festival #ISPF2013, da Camille Mofidi di Kobo Writing Life, e i vincitori di tutte le tappe di Storie da Biblioteca si sono aggiudicati i premi digitali di Simplicissimus Book Farm.
In più, i racconti e le fotografie dei vincitori sono stati raccolti in due antologie distribuite e pubblicate da Narcissus.me e disponibili gratuitamente sugli scaffali di Ultima Books e di tutte le librerie digitali collegate a Narcissus, incluse Amazon, Apple iBook Store a Google Play!
Eccole qui: l’antologia I Racconti e Le Fotografie.

Siamo felici di aver collaborato con AIB Marche a questa bellissima iniziativa e ringraziamo di cuore in particolar modo Silvia Seracini e Tommaso Paiano per la loro grande disponibilità.
Ci vediamo a #ISPF14 il 25-27 luglio!

Ecco i video della presentazione del contest al #ISPF2013 e della premiazione.

Ci siamo! Vi aspettiamo a #ISPF14 dal 25 al 27 luglio!

Finalmente ti sveliamo le date della seconda edizione dell’International Self Publishing Festival: ci vediamo a Senigallia il 25-27 luglio!

#ISPF14 è organizzato da Narcissus.me, la piattaforma di Self Publishing di Simplicissimus Book Farm.
#ISPF14 è un festival, per celebrare insieme agli autori e a chiunque ami i libri quello che il nostro CEO ha perfettamente definito come “Il Rinascimento dell’editoria”.
Proprio per questo #ISPF14 è gratuito e internazionale, perché vogliamo che tutti siano liberi di partecipare e vivere il Festival insieme a noi.
Dopo il grande successo della prima edizione, #ISPF2013, che si è tenuta nella bellissima Piazza del Foro Annonario di Senigallia, il sindaco Maurizio Mangialardi si è subito detto disponibile ed entusiasta ad ospitare il secondo appuntamento e quelli a venire.
Siamo felici di aver dimostrato che “più di 1.000 persone in piazza in nome dei libri: si può fare!”

Seguici su Facebook e Twitter (@selfpubfest), e sul sito ufficiale www.selfpublishingfestival.org .
Ti aspettiamo dal 25 al 27 luglio a Senigallia!

Ora lascio la parola al nostro Self Publishing manager e organizzatore di #ISPF14, Luca Lorenzetti, e al suo post nel blog di Narcissus.me .

Grazie a tutti, ci vediamo a #ISPF2014

[Loreto, 24/10/2013] Più di 1.000 visitatori, 2.500 spettatori per Alessandro Bergonzoni, 27 relatori, 40 espositori, 21 autori Narcissus.Antonio Tombolini and his team at #ISPF2013
1 International Self Publishing Festival.
Questi i numeri di #ISPF2013.

Si tratta di numeri entusiasmanti, ma #ISPF2013 è stato anche incontri, esperienze, confronti, aggiornamenti.
#ISPF2013 è stato dialogo e approfondimento.  
#ISPF2013 è stata l’occasione di affrontare temi fondamentali come il Self Publishing ed è stata la prova che di parlarne c’era davvero bisogno, coinvolgendo proprio i suoi protagonisti, gli autori.#ISPF2013 with Alessandro Bergonzoni

Come ha scritto Antonio Tombolini, CEO di Simplicissimus, il giorno dopo il Festival: “C’eri o no, piaciuto o no, a #ISPF2013 è successo un fatto: più di 1000 persone in piazza in nome dei libri: si può fare!”

Questo weekend a Senigallia abbiamo davvero celebrato il Rinascimento dell’editoria, e di questo siamo grati a tutti voi che lo avete reso possibile.

Grazie di cuore, ci vediamo l’anno prossimo a #ISPF2014!

La tribù di Narcissus & Simplicissimus Book Farm 

PS Per chi non lo avesse visto, ecco il bellissimo reportage di Alessio Jacona, dal quale abbiamo tratto le foto di questo articolo.

#ISPF2013 il giorno dopo, già si pensa alla seconda edizione

#ISPF2013 by Alessio Jacona[Loreto, 21/10/2013] Il 1° International Self Publishing Festival ha chiuso i lavori con l’intervista ad Antonio Tombolini da parte di Angelo Figorilli (Tg2 Rai) sul palco del Foro Annonario di Senigallia, sul tema Il Rinascimento dell’editoria”.
Tombolini, organizzatore di #ISPF2013 e CEO di Simplicissimus Book Farm, e il suo team hanno dato vita a un weekend di celebrazione del Self Publishing, con molti ospiti, molti autori e visitatori.Antonio Tombolini and his team at #ISPF2013

Alcuni numeri
A questa prima edizione di #ISPF2013 hanno partecipato più di 1.000 iscritti, tra autori e visitatori, con un picco di oltre 2.500 persone durante l’intervento-intervista di Alessandro Bergonzoni, celebre artista e attore bolognese.
Alessandro Bergonzoni e Ciccio RigoliSul palco del Foro Annonario sono saliti 27 relatori provenienti da Italia, Germania, Inghilterra e Olanda, tra i quali ricordiamo Edoardo Brugnatelli (Mondadori), Carlo Annese (Condé Nast), Matteo Caccia e Tiziano Bonini (Radio 24), Arianna Ciccone (Valigia Blu), Camille Mofidi (Kobo), Paul Hayes (7write) e molti altri.
Il mercato allestito nella piazza ha ospitato 40 espositori professionisti dell’editoria, registrando il sold out a due settimane dall’evento.
Infine 21 autori hanno presentato se stessi e le proprie opere nello spazio a loro dedicato, The Pickwick Club.

Per celebrare al meglio il Self Publishing ma anche l’auto-produzione in tutti i suoi aspetti, a #ISPF2013 hanno partecipato anche alcune eccellenze enogastronomiche italiane: Uliassi Pescheria Street Good, Acetaia San Giacomo, azienda agricola Parco dei Buoi, enocioccogelateria Brunelli e Birrificio dei Castelli.
Anche due concerti hanno animato il weekend, il sabato sera è stata la volta delle rock band con il loro Concerto Triplo e la domenica mattina gli Obelisco Nero hanno chiuso il Festival con le loro sonorità balcaniche.

“Sono molto soddisfatto dei risultati di questa prima edizione”, afferma Antonio Tombolini, “e sono ancor più felice di aver ascoltato da parte del sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, un chiaro segnale dell’amministrazione comunale ad ospitare anche la prossima edizione del Festival lavorando fin da subito alla progettazione di #ISPF2014.
*****
Photos by Alessio Jacona

*****
Info:
Giulia Sbaffo
Corporate Communication Manager
giulia.sbaffo@simplicissimus.it
(+39) 334 3300991

Angelo Figorilli (Tg2 Rai) intervista Antonio Tombolini: Il Self Publishing e il Rinascimento dell’editoria

Angelo Figorilli[Loreto, 18/10/2013] A coronare l’intenso programma di #ISPF2013 ci sarà Angelo Figorilli, giornalista inviato del Tg2 che domenica mattina alle 11.30 sarà sul palco del Festival con Antonio Tombolini a parlare di Self Publishing naturalmente, e del Rinascimento dell’editoria.
Angelo è giornalista ma anche autore e blogger, con il suo Biglietti via posta ordinaria, e libri come Il cane Patàn e altre storie.
Prima dell’intervista-chiacchierata con Antonio a #ISPF2013, gli abbiamo fatto qualche domanda.

Angelo, se non sbaglio conoscesti Antonio Tombolini molti anni fa, nel 1999, quando realizzasti un servizio per Tg2 Dossier sulla sua prima azienda online, Esperya.com: come ti spieghi che un venditore di salami e formaggi possa oggi occuparsi di editoria digitale?

Antonio non é mai stato un venditore qualunque, tantomeno di salami e formaggi, lui in realtà già quindici anni fa con Esperya vendeva innovazione. Politici e giornali abusano spesso di questa parola senza spiegarla, basterebbe la storia di Tombolini a fotografarla per bene. Lui mi raccontò  che il lardo di Colonnata non ha abbastanza clienti nemmeno nel negozio di una grande città, ma se gli amatori di tutto il mondo lo possono comperare con un clic allora i conti tornano. Oggi è facile a dirsi ma 15 anni fa era una visione, mescolata a talento e concretezza, che mi colpì molto. Averlo ritrovato ad occuparsi di ebook ed editoria digitale non è stata affatto una sorpresa.

A Senigallia sottoporrai Antonio ad un’intervista delle tue sul Self Publishing. Ma sul tuo mestiere, quello di inviato e giornalista televisivo, che impatto hanno avuto, o dovrebbero avere, internet e il digitale?

È il tasto dolente per eccellenza di queste stagioni del giornalismo. Una categoria “intermediaria” per definizione che si trova scavalcata dalla velocità e dalla ubiquità dei frammenti di notizia che tutti possono pubblicare e rilanciare. Le discussioni sul futuro di questo mestiere ci stanno sfiancando ed è giusto che sia così, speriamo di avere la forza di comprendere che indietro non si torna. Ma anche quella di non rinunciare a fare quello che rende unico questo mestiere: andare, vedere, provare a capire e raccontare.

Prima di lasciarci e rivederci a Senigallia, una curiosità: qual è la domanda più cattiva che farai ad Antonio dal palco di #ISPF2013?

Non ci penso proprio a fargli domande cattive. Vorrei solo che mi spiegasse perché dobbiamo tirare fuori  i nostri romanzi nel cassetto, che la loro meraviglia è proprio quella di restare lì, dove stanno, chiusi a doppia mandata.

Voi siete qui – live a #ISPF2013

matteo caccia[Loreto, 18/10/2013] Alla prima edizione dell’International Self Publishing Festival saranno presenti anche Matteo Caccia e Tiziano Bonini che porteranno sul palco del Foro Annonario il live della loro trasmissione su Radio24, Voi Siete Qui, che conta ormai moltissimi affezionati e ascoltatori.tiziano bonini

Voi siete qui permette alle persone di raccontarsi inviando il proprio racconto, e l’affinità con Narcissus.me è così immediata che Antonio Tombolini, CEO di Simplicissimus Book Farm, ha fortemente voluto la presenza di Tiziano e Matteo con noi a #ISPF2013.
Sabato 19 alle 15.30 i due giovani autori della trasmissione (Matteo ne è anche il conduttore) ci racconteranno la loro storia e la nascita di quest’avventura.

Il live della trasmissione, condotto da Matteo, sarà alle 16.30 di sabato e alle 11.00 di domenica.

Con Narcissus.me Tiziano e Matteo hanno realizzato due libri che raccolgono i racconti inviati dai lettori a Voi siete qui. Il primo libro è intitolato naturalmente Voi siete qui, il secondo uscito quest’anno è invece Voi siete qui. Anche voi siete un punto rosso sulla mappa.

*****
Matteo Caccia e Tiziano Bonini sono rispettivamente conduttore e autori (insieme) di Voi siete qui, trasmissione in onda su Radio24, in cui  gli ascoltatori raccontano on air un episodio della loro vita dopo averne inviato un racconto scritto. Con Narcissus, Matteo e Tiziano hanno realizzato il libro corale di quest’avventura. Oltre che autori radiofonici, Matteo Caccia è anche attore professionista e autore di teatro, e Tiziano Bonini è ricercatore in media e comunicazione allo Iulm di Milano.